22. lug, 2021

Il Domatore di Demoni - Volume I - di Christian Brancati (pubblicato nel 2019 – 318 pg)

Trama:

Le leggende narrano di un piccolo villaggio creato dagli Dei, dove la vita scorre senza che ci sia la morte a fermarla. Gli adulti nascondono un gran segreto: sulle montagne vive un Drago malvagio, custode di un antico potere, e si dice che mangi soltanto bambini. Nel buio della notte, mossi dalla brama di tale potere, i Demoni invadono l’impenetrabile catena montuosa del Kòlgota che protegge il villaggio. Soltanto Dasmond, un giovane ragazzo, combatte i nemici per salvare il vero erede dell’antico potere: “Il Figlio del Drago”.

Una storia ambientata ai tempi dell’Imperatore Costantino, dove i Demoni si confondono tra la gente e solo pochi prescelti riescono a estirpare il Male dal nostro mondo. Sono coloro che un giorno saranno chiamati i “Domatori di Demoni”.

Scusate se ho preso la trama da internet ma avrei fatto davvero fatica a riassumervela io, perché in questa mole di pagine (318), c’è davvero di tutto, l’autore non si fa mancare nulla.

Siamo nel 5040 d.C. e il nostro protagonista si ritroverà a combattere nel Colosseo con i Gladiatori, parteciperà come schiavo alle Naumachie, poi fuggendo incontrerà Ercole, Loki, sirene, arpie, Iside, le mummie, Anubi, attraverserà l’Egitto e arriverà con un tappeto volante fino a Gerusalemme. E non finisce qui perché nel finale ci fa intendere che è già pronto il secondo volume dedicato ai Mondi Sommersi.

Insomma, sicuramente all’autore non manca la fantasia. Come dico sempre purtroppo non è il mio genere preferito però bisogna dargli atto di aver scritto una vera e propria epopea.

Forse un po’ troppi personaggi e troppi richiami alle vicende storiche e alla mitologia, però il tutto ben mescolato.

Lo stile è sempre chiaro e scorrevole.

Se quindi vi piace il genere fantasy ve lo consiglio.