10. gen, 2018

SFREGIO di Francesco De Filippo (200 pg)

Consigliato dall’autore stesso conosciuto a Magma Home, il B&B di mia cugina Chiara .

Non capita tutti i giorni di conoscere uno scrittore e leggere il libro che ti consiglia e poi commentarlo con lui.

Questo è ciò che mi è accaduto un giorno a Napoli, ero in vacanza al B&B di mia cugina, il bellissimo Magma Plus (faccio anche pubblicità)!

Una mattina mi presenta Francesco, un ospite anche lui del B&B, iniziamo a chiacchierare e mi parla del suo affascinante lavoro.

Curiosa gli chiedo di suggerirmi un suo libro da leggere perché, ammeto l’ignoranza, non lo conoscevo… e lui mi suggerisce questo libro : SFREGIO .

 Ci siamo salutati, scambiati la mail e gli ho promesso che appena lo avessi letto gli avrei scritto.

Ammetto che ho iniziato il libro con un po’ di apprensione… e se non mi piace ? che gli dico?

Invece dalle prime righe Gennarino (il protagonista) mi ha letteralmente rapita. Non è un testo facile, non è per tutti purtroppo perché è scritto quasi tutto in dialetto napoletano e io, che pure ho origini tali, a volte ero in difficoltà. Va letto con molta attenzione perché è pieno di sfumature.

Francesco mi ha fatto entrare nei vicoli di Napoli, in casa di Gennarino che un giorno senza nemmeno sapere come inizia a lavorare per la camorra, prima piccoli lavoretti poi ci si ritrova sempre più dentro senza nemmeno sapere come.. perde tutto o forse no … il finale è commovente, è un personaggio a cui ti affezioni nonostante tutto, non volevo più lasciarlo .

Ben scritto davvero ! ora vado a scovare gli altri …

Voto: 4