10. gen, 2018

Premiata ditta sorelle Ficcadenti (di Andrea Vitali) 450 pg .

consigliato da mia cugina Annalisa

Siamo a Bellano, qui si intrecciano le storie di 2 sorellastre di cui una bellissima e una bruttissima che attirano la curiosità di tutto il paese.  Vitali nelle 450 pg ci svela piano piano (molto piano… troppo) i segreti delle 2 donne .

Uno stile frammentario, capitoli brevissimi che non ti danno il tempo di entrare in un argomento che subito cambia e ti distrae . Non mi è piaciuto per nulla, mi distraevo, non riuscivo a trovare interesse nella storia che viene presentata quasi come un giallo, non ho trovato nemmeno quell’ironia di cui molti parlano, non mi ha fatto sorridere nemmeno un po’. Insomma una noia mortale, ho faticato ad arrivare alla fine e faccio fatica anche ora a raccontare la trama, non credo nemmeno di averla capita realmente.

Insomma con i libri il tempo non è mai sprecato, certo è che quando un libro ti lascia così indifferente un po’ ti penti di non aver letto altro.

Vitali non mi vede più …

Voto : 1