10. gen, 2018

Quel che resta del giorno di Kazuo ishiguro (270 pg)

Consigliato da Denise

Lento, impegnativo, non mi ha coinvolta particolarmente, l’ho trovato molto noioso. Sicuramente bellissima la figura del maggiordomo così intransigente soprattutto con se stesso, così ligio al dovere da non fermarsi nemmeno quando muore il padre.

Così concentrato sul suo lavoro e sul farlo al meglio da non accorgersi nemmeno del sentimento che piano piano nasce nei suoi confronti da parte della sua collaboratrice Miss Kenton, lo scoprirà anni dopo quando orami sarà troppo tardi . Quel che resta del giorno… quando la vita è ormai trascorsa e noi non abbiamo afferrato le sue infinite emozioni pensando di avere chissà quanto tempo … la vita passa in un battito i ciglia e poi restano solo i rimpianti .

Comunque è stato interessante leggerlo.

Voto : 3